Un Viaggio Tranquillo

Il Sogno di Rorbur

Intermezzo tra la 2a e la 3a parte di Un Viaggio Tranquillo

Durante la notte Noey Hitler si mette in contatto con il chierico Rorbur tramite la coppa dorata, il potente artefatto malvagio che hanno recuperato nei sotterranei profanati del tempio di Tyr, fuori da Arabel
Sognano un albero con una corda annodata pronta ad un’impiccagione e decidono di mettersi in marcia verso il castello di Forlorn.
Si sentono seguiti da due figure sfuggenti e raggiungono una caverna poco fuori dalle mura.
All’interno della caverna Noey e Rorbur scoprono di vedersi malvagi tra di loro e combattono contro le copie di loro stessi.
Noey scopre come utilizzare a pieno la propria ascia magica tramite la parola magica per farla tornare indietro e massacra la sua copia.
Rorbur inizia una lotta tra incantesimi e colpi di mazza con il suo “clone” e riesce a spuntarla grazie all’aiuto del Noey che si e’ messo in contatto con lui.
Quando restano solo loro ognuno dei due vede un colore e il sogno si dissolve.

Comments

Madteo

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.